Festa della Musica 2009

Festa della Musica 2009

La Festa della Musica nasce da un’ idea dell’ Istituto Musicale Bonaventura Somma di Chianciano Terme e dall’associazione del Centro Storico “La Campana”. Portata avanti per alcuni anni dall’associazione “SiFaLaMusica”, dal 2007 la rassegna è organizzata dal Collettivo Fabrica.
In pochi anni l’evento cambia pelle e viene riconosciuto come uno dei migliori Festival ad INGRESSO GRATUITO della Regione. Ogni anno, nelle quattro serate, 12 concerti, più di 100 artisti provenienti da tutta Italia e da ogni angolo del mondo. E poi ancora, conferenze, mostre fotografiche, laboratori multimediali e flea market. Particolare attenzione viene data alla diffusione delle nuove tecnologie: la SILENT DISCO (dj set proposto in cuffie wireless) è un marchio di fabbrica del Festival.
Grazie alla collaborazione con Arcicaccia di Chianciano La Festa della Musica vanta un eccellente servizio enogastronomico con l’AREA RISTORANTE che valorizza i migliori prodotti locali. A servizio del pubblico anche la PIZZERIA e la BIRRERIA a cura del Collettivo Fabrica. Tutto ciò prestando attenzione all’ambiente: vengono infatti utilizzati bicchieri e stoviglie in materiale biodegradabile (Mater-bi) e l’acqua viene distribuita gratuitamente dall’acquedotto pubblico attraverso un potabilizzatore, azzerando la vendita di bottigliette di plastica.
Dal 2010 l’ istallazione di pannelli fotovoltaici permetterà di ridurre l’utilizzo di idrocarburi e quindi di emissioni nocive, fornendo energia per alcune strutture in maniera sostenibile

PROGRAMMA

GIOVEDÌ 16 LUGLIO

The ties and the lies


New Wave


Semifinalisti del 3dcontest. Nati nel 2006, le loro composizioni si ispirano ai suoni e alle atmosfere dell’Inghilterra anni ’80: quella più oscura degli Smiths e Joy Division. “ La primavera sembra ancora lontana, mentre il sangue comincia a sgorgare sul pavimento.” (Rockit).

The ties and the lies

Les Fauves


Psycho-pop


Quartetto di Sassuolo, compone elementi sonori diversissimi per sfociare in un sound pop dal sapore retrò e new wave. N.A.L.T. 2 - Liquid Modernity è il loro ultimo album in uscita a Marzo: un tentativo di raffigurare la post-modernità in svariati modi. Apprezzati da tutta la critica per la loro genialità i Les Fauves sono una boccata d’aria fresca, di eclettismo e stravaganza.

Les Fauves

SUPER ELASTIC BUBBLE PLASTIC


Rock-Punk


Da Mantova arriva il rock, quello duro. Il trio presenta l’album “Chance”: una carica devastante di materialità e musicalità insalubri, riff pungenti, un alito di grunge di altri tempi. Dal noise al punk, l’imprevedibilità è la loro arma più affilata.

SUPER ELASTIC BUBBLE PLASTIC

VENERDÌ 17 LUGLIO

Milk white


Garage / Punk


Semifinalisti del 3dcontest. Nel 2009 due ragazze e due ragazzi si incontrano, ognuno con uno strumento in dote. Si inizia a suonare la musica che ciascuno dei quattro si porta dentro. Nessuna ansia di arrivare, nessuna pretesa, se non quella di migliorarsi…

Milk white

CALIBRO35


Funk / Jazz / Alternativo


L’ ensemble milanese rappresenta un’eccellenza artistica: presenti nel progetto discografico degli Afterhours “Il Paese è reale” i membri della band hanno collaborato con Capossela, Finardi e Stewart Copeland. Ripropongono le atmosfere delle colonne sonore del poliziesco all'italiana anni ‘60-’70. Un funk spietato e incendiario che, pur attento ai riferimenti di quegli anni, mostra una tensione e un'essenzialità completamente figlie dei nostri tempi.

CALIBRO35

Riserva Moac


Folk


Collettivo musicale proveniente dal Molise, la Riserva Moac ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti in Italia e all’estero, con tour negli Stati Uniti, in Francia e Germania. Il loro folk è un invito alla festa. Un villaggio musicale in cui gli strumenti acustici, cori e percussioni si fondono con ritmiche e strumenti provenienti da più parti del mondo. La forza del loro live ha un impatto travolgente ed è impossibile non farsi trascinare da certe vibrazioni.

Riserva Moac

SABATO 18 LUGLIO

Low frequency Club


Electro Funk


Le loro influenze pescano nei classici del funk fuse ad un efficace uso dell’elettronica, per spingersi verso suoni sempre più electro dance. La svolta del trio bresciano arriva con il primo album ufficiale, “Low Frequency Club” - in cui l'elettronica diventa dominante.

Low frequency Club

BUGO


Pop / Dance


Cantautore schietto e sagace, canta storie di quotidiana alienazione metropolitana, della vita di tutti i giorni, riempite di accostamenti surreali e distratti. “Contatti” (2008) è un raffinato esempio di pop arricchito da riuscite ritmiche elettroniche di ispirazione dance. Dopo aver registrato una serie infinita di sold-out in tutta la penisola con il tour “Nel giro giusto” Bugo arriva alla Festa della Musica con tutta la sua genialità e sregolatezza, affermandosi come l’autore più emergente degli ultimi anni.

BUGO

LNRIPLEY


Drum & Bass / Elettronica


Nasce nel 2006 questo progetto costituito dalla storica sezione ritmica dei Subsonica. Il live è la loro vera dimensione animale, con l’energia di una cometa in rotta di collisione Mc Victor alla voce e Ninja (from Subsonica) alla batteria. E ancora groovebox e basso tutto suonato dal vivo senza computers o basi preregistrate. Contaminazioni dubstep, pulsazioni drum ‘n bass e sfumature elettroniche, per uno spettacolo tutto da ballare. Tregua? Neanche a parlarne.

LNRIPLEY

Silent disco



La tecnologia wireless ha suggerito un’originalissima soluzione all’annoso problema dei decibel sparati a notte fonda. Con un paio di cuffie wireless alla Festa della Musica si può ballare fino all’alba. Primo Festival in Toscana ad aver sperimentato una simile proposta di intrattenimento nel 2007, la Festa della Musica, dopo il clamoroso successo della scorsa edizione, ripropone questa elusiva affidandosi ad un impianto stereo digitale a 4 canali : electro, drum ‘n bass, house, techno. Sintonizzatevi sulla giusta frequenza… la Festa continua.

Silent disco

DOMENICA 19 LUGLIO

Elia Billoni


Canzone d’autore


Semifinalista del 3dcontest. Elia Billoni presenta una performance musicale/teatrale (pianoforte e voce) che prende spunto dagli scritti di Dino Fumaretto.. La sua voce frenetica canta la solitudine, l'assurdità e il cinismo della vita attuale. Si ride molto, ma con ansia.

Elia Billoni

The Extreme New Horizons


Jazz


La Festa della Musica ospita un’ anteprima nazionale: The Extreme New Horizons è un progetto che omaggia Don Ellis: trombettista prematuramente scomparso che ha portato all’avanguardia il jazz americano degli ’60 e ’70. Un cammino che segue le orme dei grandi della storia del jazz, per giungere poi a pezzi originali di recente realizzazione. Una suite musicale di grande levatura che conferma come la musica sia uno dei più efficaci strumenti di integrazione sociale e culturale.

The Extreme New Horizons

MASSIMO ZAMBONI


Canzone d'autore


Pilastro storico del rock italiano, fondatore dei CCCP, di cui è stato mente e chitarra, e dei successivi CSI, presenta il suo ultimo lavoro “L'inerme è l'imbattibile”: un viaggio verso tutti gli Est del mondo. I suoni della sua voce ripercorrono i luoghi storici del suo passato attraverso alcune perle delle sue indimenticate esperienze con i CCCP E CSI, fino ad arrivare alle mete raggiunte negli ultimi anni da solista. Tra i reduci è quello che più ha mantenuto quella identità. Fedele alla linea.

MASSIMO ZAMBONI
Collettivo Fabrica

ECO FRIENDLY

Impegno Ecologico

Il Collettivo Fabrica conferma e rilancia il proprio impegno ecologista. Oltre all’utilizzo di bicchieri e stoviglie biodegradabili (MATER-BI) e la predisposizione di un potabilizzatore (ACQUA LIBERA) presso gli stand birreria e pizzeria, gli organizzatori, nell’ambito dell’APQ sulle Politiche Giovanili della Regione Toscana, hanno deciso di mettere in campo una serie di azioni volte a promuovere e sviluppare la sostenibilità ambientale e culturale. Tutto il materiale promozionale è stato infatti ridotto nelle quantità ed è stato realizzato con carta riciclata.

Evento collaterale:


Conferenza “Il Microcredito di Insiemepercaso in Zambia. Il valore della micro-economia e l’autosostenibilità e il fallimento dell’assistenzialismo”, promossa in collaborazione con l’Associazione Insiemepercaso di Chianciano.

Collettivo Fabrica

INFO

Location

Giardini Pubblici Chianciano Terme

InfoLine

347.50.74.898 – 339.12.23.550 – 393.95.17.733


Collettivo Fabrica

RISTORANTE

Ristorazione

Apertura stand gastronomici ore 19:30

Collettivo Fabrica

COLABORAZIONI

VIDEO